CSSIgniter WordPress Themes

Posted in: Moda

Bellezza

La bellezza è connessa a un incontro con l’essere che produce una gioia profonda, una gioia che tende all’eternità, sottraendosi a quel divenire che tutto travolge e annulla. E con questo intendo il travolgersi del senso nel non-senso, del significato della vita nella morte del significato. La bellezza ci salva da questa insignificanza, costituendo una gioia che è del corpo e dell’anima insieme, facendoci comprendere che noi esseri umani siamo inestricabilmente corpo e spirito e, laddove separiamo la nostra condizione, ci perdiamo.

Oltre all’estetica tradizionale, che rappresenta il punto di partenza nella cura del proprio aspetto, proponiamo anche trattamenti viso e corpo realizzati da professionisti esperti, con l’ausilio di prodotti altissima qualità. Il marchio Cuccio Naturalé, con la sua linea di prodotti creati apposta per trasformare qualunque trattamento in straordinarie esperienze di benessere, vi trasporterà in un viaggio sensoriale attraverso profumi ed essenze avvolgenti.

Tutto quello che è bello lo è perché soddisfacente, ed è soddisfacente perché soddisfa la mente. Ci rivela dunque qualcosa di noi e dell’universo, che pone lo studio della bellezza su un piano più elevato.

L’abbondanza di indicazioni provenienti dalla storia della scienza su questo argomento ci presenta l’appello alla semplicità e alla bellezza come un risultato che deve essere rispettato, anche considerando le profonde radici e la Wirkungsgeschichte (la storia degli effetti) della nozione di semplicità. Un ulteriore elemento di chiarezza può essere quello di distinguere fra una semplicità “epistemica” ed una “estetica”.

Per E. Sober , queste due forme sarebbero in realtà la stessa cosa perché mostrano la stessa struttura logica. Ma la semplicità estetica finirebbe allora con l’essere irrilevante per l’epistemologia e dunque assorbita in quella epistemica, una conclusione verso la quale Dirac e Einstein, per citare due nomi autorevoli, sarebbero in forte disaccordo. Tali indicatori apparterrebbero a due categorie differenti e non sarebbero fra loro mescolabili. Mentre i primi indicatori sarebbero soggetti a cambiamenti storici, i secondi avrebbero una maggiore stabilità. Gli indicatori di bellezza sarebbero inoltre preferiti da scienziati di indole “conservatrice”.

Le donne di molti paesi asiatici detestano il sole, perché la pelle pallida è un segno di bellezza e desiderabilità. IN Corea del Sud, NON è raro vedere donne che camminano sfoggiando enormi “visiere ajumma”, per impedire al sole di colpire i loro volti. Queste donne, tengono anche il loro corpo coperto dalla testa ai piedi, anche nei mesi più caldi, per evitare che la pelle si abbronzi. Tradizionalmente, se si è abbronzati, significa essere poveri contadini che doveva lavorare all’aperto, al contrario la pelle pallida, raffigurava la vita di lusso e ricchezza. Le donne coreane, che possono permetterselo, sono anche disposte a spendere molto denaro in creme per sbiancare la pelle.

Sotto tale punto di vista, la semplicità è un “ponte” tra il concettuale e il reale, e il senso di semplicità e di bellezza sono un segno della “risonanza” tra la razionalità umana e la razionalità dell’ordine cosmico. Lo sforzo della ricerca scientifica cerca di giungere ad un’armonia tra queste due sfere, una ricerca in cui la semplicità faccia da guida. Da questo punto di vista la capacità di cogliere la semplicità è un’intuizione quasi metafisica capace di far percepire al soggetto ciò che è adatto e giusto. Da questa prospettiva, un indicatore di bellezza deve essere identificato con un indicatore di verità.

La riflessione sulla bellezza è carica di una dimensione fortemente personalistica. A volte, tali passioni hanno potuto perfino accecare, se pensiamo che la diffusa convinzione riguardo la perfezione della circolarità delle sfere celesti o delle orbite planetarie doveva poi entrare in conflitto con la realtà dei fatti.

La bellezza di una persona non è prettamente fisica, ma scaturisce dalle attenzioni e le cure che rivolgiamo al nostro corpo. La bellezza è una routine fatta di piccole azioni che ha come scopo il volersi bene. Sul mercato troviamo prodotti per la bellezza che spaziano da articoli per la cura dei capelli, ad articoli di make up e cosmetici, a creme e lozioni per la cura del corpo.